News

  1. Home
  2. |
  3. news
  4. |
  5. Campionato seconda categoria. Girone B Sesta giornata. Predaia - Altopiano Paganella 4 – 0

Ultime news

Campionato seconda categoria. Girone B Sesta giornata. Predaia - Altopiano Paganella 4 – 0

Taio 25 ottobre 2020.


Formazione: Nave, Dragas, Mochen, Sicher , Chini Devis ( Rizzardi G.M. al 40 del s.t.), Lorandini (Rizzardi R. 31° del s.t.), Depaoli ( Iob al 5° del s.t.), Gattamelata, Rizzardi Leonardo (Conci al 2 del s.t.), Nervo , Rizzardi Simone (Bott al 18° del s.t.). .

Panchina: Lucchi, Chini G.M., Gislimberti, Recla.
Allenatore: Zenobi Alessandro; D.S. Emer Giancarlo; Guardialinee: Marinconz Andrea;
Allenatore in seconda: Baggia Matteo
Ammoniti: Mochen, Chini Devis, Gattamelata.

Reti: Gattamelata al 20°, Chini Devis 35° del primo tempo. Gattamelata al 3° e Nervo al 30° del secondo tempo.


Taio - Predaia. Gara piacevole ed equilibrata, almeno per la prima mezzora. Merito degli ospiti che si oppongono con tenacia alla superiorità tecnica dei padroni di casa e reagiscono colpo su colpo alle loro pericolose incursioni iniziali, specie con i due Rizzardi, Simone e Leonardo. Così è bravo Nave al 16° del primo tempo a neutralizzare e sventare in angolo un’incursione del centravanti avversario lanciato tutto solo verso la sua porta. Poi però non possono nulla al 20° , quando Gattamelata raccoglie sul secondo palo una punizione lunga di Sicher e insacca con un tocco preciso in sforbiciata. Nemmeno sono fortunati dieci minuti dopo, quando il tiro di Chini Devis, forte ma centrale, sfugge dalle mani del loro portiere e si insacca a mezza altezza. Il Predaia comunque fa la partita e le occasioni fioccano anche sul finire del tempo. Rizzardi Simone ne colleziona due: in una manda fuori di poco e nell’atra è bravo il portiere ospite a deviare in angolo. Nervo intanto sbuccia la traversa con una punizione dal limite, mentre Nave ipnotizza il numero 8 dell’Altopiano che lanciato solo verso di lui, gli regala la sfera tra le braccia. La seconda frazione si apre con un altro gioiello di Gattamelata che dribbla mezza difesa ospite partendo dal vertice destro dell’area e depone la sfera in rete con un tocco rasoterra sul palo lontano. Subito dopo Rizzardi Simone coglie il palo su punizione dal limite, mentre un errato disimpegno del Predaia permette agli ospiti di impensierire Nave che, ormai fuori porta pare battuto su un lungo tiro da metà campo. Poi, nel finale, è Nervo che da posizione defilatissima pennella un pallonetto imprendibile per il definitivo 4 a 0 dei Predaia.

Condividi

indietro






L'Associazione Sportiva Predaia nasce nel 1993 e ha sede nel comune di Predaia

  • Piazza di San Vittore, 11
           Fraz. Taio - 38012 Predaia (TN)
  • info@aspredaia.it

Per qualsiasi informazione contatta il nostro staff in maniera comoda e sicura.


Contatti